Musei

Comune in fase attivazione
Provincia di Carbonia- Iglesias
Regione storica di Campidano

CAP: 09010
Prefisso Telefono: 0781

Azienda n.7, Carbonia
Distretto sanitario Iglesias

Superficie territoriale 20,26 kmq
Altitudine 119 metri s.l.m.

Abitanti al:
1951:1188
1961:1326
1971:1257
1981:1304
1991:1451
2001:1505
2007:1496
2010:1522


Unione dei Comuni "Metalla e il Mare"
Buggerru, Domusnovas, Fluminimaggiore, Narcao, Villamassargia
Scopri i 377 comuni della Sardegna

Il territorio
Il Comune di Musei è un piccolo centro dell’Iglesiente, in provincia di Carbonia-Iglesias, di 1522 ab., a 119 m slm con un territorio di 20,26 kmq. È situato in uno dei punti più alti della piana del fiume Cixerri, fra i comuni di Villamassargia e Domusnovas, situati ai piedi di basse catene montuose che riparano dai venti boreali e meridionali.

Le origini
Il paese ha origini antichissime, che probabilmente risalgono al periodo nuragico, come dimostrerebbe la presenza di due importanti insediamenti nuragici che si trovano lungo il Rio Terrazzu: Su Cuccuru ’e funtana e Sa cort’’e is proccus. Su Cuccuru ’e funtana, che si trova a monte del Rio Terrazzu, dopo i pochi scavi fatti di recente si presenta come un’unica torre interrata. Sa Cort’’e is proccus, che occupa un’area vastissima, si suddivide in tre insediamenti: una torre centrale diroccata con varie tracce di fondazioni circolari adiacenti, i resti di una costruzione in forma rettilinea orientata verso est e, su una collinetta poco distante, un ampio cerchio formato da grossi massi. Nella zona sono facilmente reperibili, sul terreno, vari cocci di terracotta che, ad occhio nudo, sembrano risalire al periodo punico. La “Corte dei maiali” (Sa Cort’’e is proccus) che dà il nome alla zona è situata, invece, a fianco della torre del nuraghe e da tempo non più utilizzata. Tracce evidenti del periodo punico-romanico compaiono nella pianura di San Lussorio Martire, nella zona lungo il Cixerri ove, prima dell’arrivo dei Gesuiti, era la prima sede del paese col nome di “Villa di Prato” o meglio Bidd’’e pranu. Nel 42 a.C. Tiberio aveva esiliato in Sardegna una colonia di ebrei seguaci di Moisey che si era stabilita nelle vicinanze di Santu Luxori, ove questi esiliati, avrebbero fondato la villa (cioè il villaggio) di Moisey.


ListaEventi294

Nessun evento


Cosa Dove Quando
Scopri i 377 comuni della Sardegna
Carlo Delfino editore & C. Snc  | Via Caniga 29/b - 07100 Sassari (SS), Italia | tel. 079 262661 - fax 079 261926  | P.IVA 00914540901 | e-mail: info@carlodelfinoeditore.it

Privacy | Mappa del sito

Realizzazione siti web: J-Service