Esporlatu

Comune in fase attivazione
Provincia di Sassari
Regione storica di Goceano

CAP: 07010
Prefisso Telefono: 079

Azienda n.1, Sassari
Distretto sanitario Ozieri

Superficie territoriale 18,31 kmq
Altitudine 469 metri s.l.m.

Abitanti al:
1951:755
1961:689
1971:536
1981:564
1991:485
2001:475
2006:458
2010:431



Scopri i 377 comuni della Sardegna

Il Comune di Esporlatu sorge ad ovest del Castello di Burgos, in una piccola valle aperta verso la maggiore vallata dell’alto Tirso, in posizione riparata ad un’altitudine di m 469, alle falde della catena Marghine-Goceano, detta anche Sa Costera nel tratto che va da Illorai a Bultei, da cui scorrono i fiumi Furria, Leghertio, S’Ucca ’e Sa Serra. I comuni limitrofi sono a nord Burgos, ad ovest e sud Illorai, ad est Bottidda. A forma di triangolo irregolare, ad un’altitudine che varia da 230 metri di Sos Casales fino a 961 metri di Santu Martine, il territorio del Comune di Esporlatu presenta la peculiarità di zona montagnosa e collinare, con qualche pianura. Si estende lungo il riu Padeddas, che nasce nella tanca di Montesenzolo (m 902), al di sopra del nuraghe Arzola ’e Sorighes, alimentato dalle sorgenti di Cantaraiola (m 887). Nel suo corso verso valle, il riu Padeddas prende diverse denominazioni: riu Attalai, riu Molinu, riu Ortiocoro, riu Burghesu, fino a congiungersi al Tirso in località Orrios. A nord e nord-ovest, le montagne sono ricoperte di fitti boschi, per lo più di lecci anche secolari, dove abbondano le acque sorgive. Dal punto di vista geologico, le parti più alte del territorio del Comune di Esporlatu sono caratterizzate da una roccia schistosa di colore chiaro maculato, mentre intorno al centro abitato sono presenti rilievi granitici.

La storia
Il Comune di Esporlatu è il più piccolo dei nove comuni del Goceano, ma anche uno dei più ricchi di storia. Una decina di nuraghi sparsi nel territorio del Comune di Esporlatu e resti di Tombe di giganti testimoniano la presenza dell’uomo fin da epoche remote. Tra i più importanti, quelli di Erismanzanu, Santu Martine, Su Tione, S’Acchil’ezzu, Orrios, Sos Casales, Fruschiosu e l’omonima Tomba di giganti. Il nuraghe Erismanzanu, a 802 metri sul livello del mare, è considerato dagli archeologi il più bello e suggestivo del Goceano. Sovrastato da un leccio, conserva integra la tholos e alcuni elementi di particolare interesse quali due ripostigli realizzati nel terrazzo e un pozzetto. È facilmente raggiungibile dalla strada provinciale 101 che collega il Goceano con Sassari, a circa tre chilometri da Foresta Burgos. Il Comune di Esporlatu ha origini molto antiche, anche se il luogo in cui sorgeva il centro abitato prima dell’arrivo in Goceano di Gonario di Torres non era lo stesso di oggi, ma in località Su Miale, con capanne sparse fino al nuraghe Murei, zona fertile tra i due fiumi Attalai e Coladu, in posizione dominante e strategica rispetto all’alta valle del Tirso. A testimoniarlo, oltre alla tradizione orale e alla presenza, fino alla prima metà del secolo scorso, di due piccole chiese dedicate una a Santa Lucia e l’altra a San Michele, anche il ritrovamento di materiale molto interessante, tra cui utensili in pietra ben lavorata e pezzi di tegole. Soltanto dopo la costruzione del Castello del Goceano (1131-1133) gli abitanti di Su Miale lasciarono le loro capanne e si stabilirono più a valle, tra i fiumi Molinu e Furria, nel punto in cui le maestranze pisane avevano fissato la propria dimora durante i lavori sulla rocca granitica, abbandonando poi, una volta ultimato il castello, le case da loro costruite e occupate. Lo stesso Gonario vi fece erigere una chiesetta dedicata a San Gavino martire, oggi chiesa parrocchiale del Comune di Esporlatu, ma utilizzata come cappella palatina dagli abitanti del Castello fino alla nascita di Burgos (1353). 

ListaEventi72

Nessun evento







 

Cosa Dove Quando
Scopri i 377 comuni della Sardegna
Carlo Delfino editore & C. Snc  | Via Caniga 29/b - 07100 Sassari (SS), Italia | tel. 079 262661 - fax 079 261926  | P.IVA 00914540901 | e-mail: info@carlodelfinoeditore.it

Privacy | Mappa del sito

Realizzazione siti web: J-Service